E-mail 


Front


Retro


 

 


Agosto 2010


2010-08-22  FOLIGNO (PG)
21 TROFEO FESTA DEMOCRATICA FOLIGNO di Km. 46 alla media di 38.882 Km/h
Gran bella prova per Fiorucci 2° e Ciacci 3°nella cat. esordienti 2°anno, da annotare con soddisfazione il primo piazzamento stagionale di Claudio Cicchi nella cat.Esordienti 1°anno.

SECONDO ANNO - Le prime scaramucce in gruppo si hanno al chilometro 3,5 con lo scatto di Alessio Fiorucci dell'Uc Petrignano e di Vincenzo Onofri della Biciclette Marzano. Dietro il gruppo si organizza e dopo circa un chilometro i battistrada vengono ripresi. In testa al gruppo e' bagarre ma nonostante i vari tentativi nessuno riesce a portarsi in avanscoperta. Al chilometro 13 e' la volta di Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano e Giammarco Maccagnan del Team Gf. Dopo mille metri anche loro vengono riassorbiti dal plotone. Al chilometro 15,6 e' ancora l'Uc Petrignano a tentare l'azione, questa con Michele Corradini. Su di lui si porteranno prima altri quattro corridori e poi tutto il gruppo. I giochi sono di nuovo aperti. Al chilometro 21 prova Elia Battistini della Sidermec Riviera. "Avevo il cambio che non andava benissimo - racconta il ciclista di Cesenatico, che ha iniziato a correre tra i G3 - ma Thommy (Bruno, ndr) mi ha detto di provare e come per magia tutto sembrava essersi sistemato. Grazie al tifo della squadra sono riuscito ad andare via. Sino all'arrivo".
Al suo inseguimento si porta Pierfrancesco Orlandi della Guazzolini Coratti - Fassa Bortolo, che viene ripreso dal gruppo. Esce poi al contrattacco Alessio Fiorucci dell'Uc Petrignano. Il distacco dal battistrada si aggira sul minuto, ma il corridore del Petrignano non desiste nella sua azione. Dietro dal gruppo Leonardo Quagliani prova ad uscire alla caccia di Fiorucci, ma senza successo. Poi il plotone lascia andare e solo in vista dei chilometri finali escono prima Jacopo Ciacci dell''Uc Petrignano e poi Giuseppe Allegrezza del Pianello Cicli Cingolani, che si riuniranno. Davanti Battistini e' imprendibile e procede sicuro verso la conquista della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta a maggio a Rimini nel 10° Memorial dirigenti del Pedale Riminese.

ORDINE DI ARRIVO:
1° BATTISTINI ELIA (SIDERMEC RIVIERA)
2° FIORUCCI ALESSIO (U.C. PETRIGNANO ASD)
3° CIACCI JACOPO (U.C. PETRIGNANO ASD)
4° ALLEGREZZA GIUSEPPE (G.S.D. PIANELLO CICLI CINGOLANI)
5° VERNETTI ANDREA (S.C. BICICLETTE MARZANO)
6° DEGLI ESPOSTI ANDREA (ASD UNIONE CICLISTICA FOLIGNO)
7° EVANDRI LEONARDO (G.S. CAS CICLISTICO RAPAGNANESE A.S.D. )
8° MSAHEL ISMAIL (A.S.D. NESTOR SEA MARSCIANO)
9° GIULIANI GIACOMO (A.C.RECANATI)
10° MINUTOLO GENNARO (A.S.D. G.S. IMPERIALE GRUMESE)


PRIMO ANNO - Nonostante il grande caldo che caratterizza la giornata sono numerosi i tentativi di fuga che si succedono in testa al gruppo. Solitari o in piccoli gruppi, il plotone non lascia mai spazio ed e' subito pronto a ricucire. Al chilometro 18 prova ad uscire Tiziano Lanzano dell'Uc Foligno. Alla sua caccia si porta un drappello ma in breve il gruppo riassorbe tutti. Subito riparte Antonio Di Maiolo della Bruscianese Cicli Perna ma al chilometro 19,8 anche la sua azione avra' termine. Al chilometro 20,4 tenta Matteo Scotini del Pedale Chiaravallese. Di pedalata in pedalata il vantaggio cresce e il corridore di Fabriano, che si gira ripetutamente per scrutare la reazione del gruppo alle sue spalle, acquista sicurezza e vola verso la conquista della sua prima vittoria in carriera. Alle sue spalle volata per il secondo posto con Michele Lupini della Gubbio ciclismo Mocaiana che batte Luigi Matrone del Team Balzano. "Dedico la vittoria - dichiara Scotini - a tutti i miei compagni, alla mia famiglia e al ds Davide Stortoni".
ORDINE DI ARRIVO:
1° SCOTINI MATTEO (S.C. PEDALE CHIARAVALLESE)
2° LUPINI MICHELE (G.S. GUBBIO CICLISMO MOCAIANA)
3° MATRONE LUIGI (TEAM BIKE BALZANO CITTA' DI SARNO)
4° DI MAIOLO ANTONIO (CICLISTICA BRUSCIANESE CICLI PERNA)
5° BIONDI MICHELE (G.S. GUBBIO CICLISMO MOCAIANA)
6° PECORARI DAVID (A.S.D. NESTOR SEA MARSCIANO)
7° CASONI FEDERICO (ASD UNIONE CICLISTICA FOLIGNO)
8° CICCHI CLAUDIO (U.C. PETRIGNANO ASD)
9° KASOZI GIOVANNI (S.C. PEDALE CHIARAVALLESE)
10° IOLI CRISTIAN (REARTU' VINER TERRANOVA PEDALE RIMINESE)

Andrea Passeri

 

2010-08-15 - COLFIORITO (PG)
12 TROFEO SAGRA DELLA PATATA ROSSA di Km. 52 alla media di 32.842 Km/h - STORICA TRIPLETTA PER L'U.C PETRIGNANO
     1° CALZOLA - 2° GIOVAGNONI  - 3° CIACCI 

GARA SECONDO ANNO - Dopo poco piu' di un chilometro vanno in fuga Daniele Balani dell'Uc Petrignano e Amedeo Sanguedolce del Free Photobike Team. Poco dopo Balani resta solo al comando, mentre Sanguedolce viene ripreso dal gruppo. Su Balani si riportano altri corridori. Al chilometro 5 i battistrada sono ripresi dal plotone. Gli attacchi si susseguono rapidi, ma il gruppo non concede spazio. Al chilometro 23 attacca Gianluca Montenero dell'Uc Foligno, ripreso poco dopo. Subito rilancia Luca Giovagnoni dell'Uc Petrignano, alla cui ruota si porta Filippo Rocchetti del Free Photobike Team. Poco dopo il gruppo chiude sui due. Subito attacca Michele Corradini dell'Uc Petrignano, che guadagna una manciata di secondi di vantaggio, ma il gruppo in poche pedalate lo riprende. Nei chilometri successivi provano l'attacco prima Mattia Settimi dell'Us Bovara Cycling Team e poi Alessio Frenguellotti dell'Uc Petrignano, che guadagna 8" di vantaggio. Al suo inseguimento si porta Enio Sgueo del Free Photobike Team, che riesce nell'aggancio. Il tandem viene pero' risucchiato dal gruppo. Poco dopo Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano, Michele Corradini dell'Uc Petrignano, Luca Biagini della Mobilieri Ponsacco e Giuseppe Allegrezza del Pianello Cicli Cingolani evadono dal gruppo. Corradini si stacca dai battistrada, che al chilometro 37,8 vengono ripresi dal gruppo. Al chilometro 39,8 si regista il tentativo di Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano e Mattia Settimi dell'Us Bovara Cycling Team, che pero' termina quasi subito. La situazione evolve rapidamente e al chilometro 47,8 in testa si forma un drappello di battistrada composto da Jacopo Ciacci dell'Uc Petrignano, Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano, Alessandro Riboni dell'Uc Flero, Giacomo Lazzaro della Monselice Formaggi Beni, Matteo Bachini del Velo Club Sc Bcc Signa, Luca Biagini della Mobilieri Ponsacco e Giuseppe Allegrezza del Pianello Cicli Cingolani. Poco dopo Filippo Rocchetti del Free Photobike Team rientra sui fuggitivi. Al chilometro 51 sui battistrada chiudono Mattia Settimi dell'Us Bovara Cycling Team, Giacomo Giuliani della Ciclistica Recanati, Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano e Ismail Msahel della Nestor Sea Marsciano. Al chilometro 53 Rocchetti cade, mentre da dietro il gruppo e' in rientro. L'aggancio avviene al chilometro 53,6. Il plotone viaggia verso lo sprint. "A un chilometro dall'arrivo noi del Petrignano eravamo davanti - racconta il campione regionale Lorenzo Calzola -. Michele Corradini e' partito lungo, ai 300 metri si e' spostato e sono partito io con a ruota Luca Giovagnoni. Dedico il successo alla squadra, alla societa', alla mia famiglia e a tutti quelli che mi seguono".
ORDINE DI ARRIVO:
1° CALZOLA LORENZO (U.C. PETRIGNANO ASD)
2° GIOVAGNONI LUCA (U.C. PETRIGNANO ASD)
3° CIACCI JACOPO (U.C. PETRIGNANO ASD)
4° BACHINI MATTEO (VELO CLUB S.C.BCC SIGNA A.S.D.)
5° PEDUCCI ALESSANDRO (A.S.D. NESTOR SEA MARSCIANO)
6° MSAHEL ISMAIL (A.S.D. NESTOR SEA MARSCIANO)
7° SGUEO ENIO ANIELLO (FREE PHOTOBIKE TEAM)
8° GIULIANI GIACOMO (A.C.RECANATI)
9° LAZZARO GIACOMO (A.C.D. MONSELICE FORMAGGI BENI)                                                        10° SETTIMI MATTIA (U.S. BOVARA)

Andrea Passeri

Tutte le foto delle gare di S.Egidio

S.Egidio - 08/08/2010  Esordienti: Lupini e Corradini si impongono nel 3° Trofeo As Sant’Egidio, Tra le Donne successi per Capoccia della Nestor e Ghergo dell’Osimo Stazione. Un centinaio al via                         SANT’EGIDIO DI PERUGIA – Con una grande volata il campione regionale Michele Lupini della Gubbio Ciclismo Mocaiana piazza l’undicesimo acuto di stagione tra gli Esordienti di primo anno, regolando il gruppo e mettendo la sua ruota davanti a quelle di Federico Casoni e Tiziano Lanzano, entrambi dell’Uc Foligno. Tra le Donne esordienti vittoria per la campionessa regionale Giulia Capoccia della Nestor Sea Marsciano. Tra i Secondo anno Michele Corradini dell’Uc Petrignano mette a segno in volata a due il secondo successo stagionale, battendo nettamente il compagno di fuga Elia Battistini della Sidermec Riviera. Tra le Donne Allieve vince Ilaria Ghergo dell’Osimo Stazione. Questi i verdetti del 3° Trofeo As Sant’Egidio - 1° Memorial Mario Piorigo, organizzato a Sant’Egidio dall’As Sant’Egidio del presidente Elio Censi e dall’Uc Petrignano del presidente Orlando Ranucci e del vicepresidente Edoardo Pergolani. Alle premiazioni erano presenti Carlo Roscini, presidente del Comitato regionale umbro della Federciclismo, la famiglia Piorigo e il consigliere comunale Leonardo Miccioni.
PRIMO ANNO (36 km) – Una cinquantina gli atleti al via. Al chilometro 2 c’è il
primo allungo di giornata, subito annullato. Al chilometro 5, dentro Petrignano, il gruppo si allunga, ma la velocità cala di nuovo bruscamente. La gara continua con il gruppo sempre compatto. L’epilogo è allo sprint. «Volevo lanciare la volata a 500 metri dal traguardo – racconta Lupini –, ma il direttore sportivo mi ha detto di aspettare i 200. L’ho fatto e al momento opportuno sono partito dalla seconda posizione e sono riuscito a vincere». La terza piazza è di Tiziano Lanzano dell’Uc Foligno, che festeggia con un bronzo il giorno del suo tredicesimo compleanno.
Ordine d’arrivo maschile: 1) Michele Lupini (Gubbio Ciclismo Mocaiana) che percorre 36 km in 01.00.23 alla media di 35,771 km/h, 2) Federico Casoni (Uc Foligno), 3) Tiziano Lanzano (idem), 4) Adenane Lahrach (Arezzo Bike), 5) Alessio Ferretti (Potentia 1945), 6) Michele Biondi (Gubbio Ciclismo Mocaiana), 7) Matteo Cantini (Sancascianese Ciclismo), 8) Matteo Gizzi (Civitavecchiese Mario Valle), 9) Matteo Gambuti (Juvenes Cis San Marino), 10) Simone Paradisi (Alma Juventus Fano)
Ordine d’arrivo Donne Esordienti: 1) Giulia Capoccia (Nestor Sea Marsciano), 2) Alice Rossini (Club Corridonia), 3) Costanza Lucchetti (Osimo Stazione), 4) Michela Bartolacci (Club Corridonia), 5) Gaia Branchesi (Pedale Chiaravallese), 6) Sara Sabrina Bacchini (Velo Club Cattolica), 7) Arianna Conti (Sant’Agostino).
SECONDO ANNO (46 km) – Una cinquantina al via. Appena dopo la partenza
evadono dal gruppo Daniele Balani dell’Uc Petrignano, Federico Monselli della Sangiulianese, Amedeo Sanguedolce del Free Photobike Team, Michael Tallevi dell’Alma Juventus Fano e Mirko Calcinai della Ss Aquila. Nei chilometri successivi il drappello dei battistrada va assottigliandosi, mentre rientra Francesco Gozzoli della Sidermec Riviera. Ma al chilometro 6 il gruppo chiude sui fuggitivi. Nei chilometri successivi sono diversi i drappelli che provano ad andare in fuga, ma le loro azioni vengono prontamente annullate dal plotone. Al chilometro 17 si sganciano Andrea Tomassini dell’Alma Juventus Fano, Ismail Msahel della Nestor Sea Marsciano e Michele Corradini dell’Uc Petrignano. Daniele Balani dell’Uc Petrignano e Fabio Capretta del Sant’Agostino provano a rientrare sui battistrada, ma senza riuscirci e il gruppo chiude sui due. Al chilometro 19,5 all’inseguimento dei fuggitivi si portano Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano, Luca Giovagnoni dell’Uc Petrignano ed Elia Battistini della Sidermec Riviera. Al chilometro 20 Tomassini va via da solo, ma Corradini riesce a portarsi alla sua ruota, mentre Mshael cede e viene ripreso dai tre inseguitori. Sui quattro poco dopo chiude il gruppo e in testa restano Tomassini e Corradini. Al chilometro 26 il plotone riprende anche i fuggitivi. Al chilometro 36,5 dal gruppo evade Francesco Gozzoli della Sidermec Riviera, che viene ripreso e subito rilanciano Elia Battistini della Sidermec Riviera, Michele Corradini e Alessio Frenguellotti, entrambi dell’Uc Petrignano. All’inseguimento si porta Michael Tallevi dell’Alma Juventus Fano, che viene però ripreso dal gruppo. Frenguellotti si stacca e viene riassorbito. In testa restano Corradini e Battistini. Lo sprint parte a circa 200 metri dal traguardo: Corradini vince nettamente.
Ordine d’arrivo maschile: 1) Michele Corradini (Uc Petrignano) che percorre 46 km in 01.09.00 alla media di 40 km/h, 2) Elia Battistini (Sidermec Riviera), 3) Filippo Rocchetti (Free Photobike Team), 4) Gianluca Montenero (Uc Foligno), 5) Lorenzo Calzola (Uc Petrignano), 6) Alex Maroni (Velo Club Cattolica), 7) Thomas Bruno (Sidermec Riviera), 8) Jacopo Ciacci (Uc Petrignano), 9) Tiberio Alba (Sancascianese Ciclismo), 10) Luca Gironelli (Potentia 1945).
Ordine d’arrivo Donne Allieve: 1) Ilaria Ghergo (Osimo Stazione), 2) Annalisa Cacciamani (Club Corridonia), 3) Elisa Ciabocco (idem).

Andrea Passeri - Ufficio Stampa
2010-07-31 - SPELLO (PG)
1 TROFEO FESTA DEMOCRATICA DI SPELLO 2010 di Km. 47,500 alla media di 40.714 Km/h
ESORDIENTI: CIACCI TERZO A SPELLO BALANI  CALZOLA E FIORUCCI  TRA I PROTAGONISTI

Terzo posto in volata per l’esordiente di secondo anno Jacopo Ciacci (nella foto in maglia bianca con la coppa) a Spello nel 1° Trofeo Festa Democratica, organizzato dall’Unione Ciclistica Foligno. Al chilometro 10 va in fuga Andrea Tomassini dell’Alma Juventus Fano, alla cui ruota si porta
Daniele Balani dell’Uc Petrignano. Il gruppo, che viaggia a ritmo sostenuto, si riporta prontamente su di loro. Al chilometro 30 è la coppia della Polisportiva Albergo Del Tongo composta da Giacomo Frangipani e Matteo Pieroni a tentare l'azione. Dal gruppo esce anche Diego Canari del
Pedale Chiaravallese, ma non riesce a riportarsi sui due battistrada, che a loro volta si rialzano. Di nuovo gruppo compatto. Al chilometro 34 è ancora Frangipani a tentare l’azione, raggiunto in successione da Fabio Capretta della Sant’Agostino, Matteo Strizzi della No-Ce Euro 90 e Daniele
Balani dell’Uc Petrignano. Ripresi. Al chilometro 38 provano quindi Simone Lauretti della Vigili del Fuoco, Mattia Settimi del Bovara Cycling Team e Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano, che vengono poi raggiunti da Filippo Rocchetti della Free Photobike Team e dalla coppia dell’Alma
Juventus Fano Raffaele Radice e Andrea Tomassini. Ma la loro azione viene annullata dal gruppo, che si prepara per la volata vinta da Rocchetti davanti a Simone Lauretti della Vigili del Fuoco e a Ciacci.

ORDINE DI ARRIVO:
1° ROCCHETTI FILIPPO (FREE PHOTOBIKE TEAM)
2° LAURETTI SIMONE (CYCLING TEAM VIGILI DEL FUOCO)
3° CIACCI JACOPO (U.C. PETRIGNANO ASD)
4° TOMASSINI ANDREA (S.C.D. ALMA JUVENTUS FANO)
5° DEL ROSARIO MATTEO (ASD PEDALE TEATE FREE BIKE)
6° EVANDRI LEONARDO (G.S. CAS CICLISTICO RAPAGNANESE A.S.D. )
7° MONTENERO GIANLUCA (ASD UNIONE CICLISTICA FOLIGNO)
8° DEGLI ESPOSTI ANDREA (ASD UNIONE CICLISTICA FOLIGNO)
9° RADICE RAFFAELE (S.C.D. ALMA JUVENTUS FANO)
10° GIRONELLI LUCA (G.S.POTENTIA 1945 ASD)



Rassegna Stampa 2010 

      

 
 
 
 
 





   Link Utili 

Italiaciclismo  http://www.solobike.it/ http://www.pianetamountainbike.it/  
Ciclonews http://mtbonline.it/ Ciclonet  

 

CEU

Barili

 

Bianchi

 

Brogal Antignano

 

SCAI

 

Assisi Salumi

 

Leca Block

 

One Service

 

Testi

Fragola

 

Fomap

 

 Umbria Trasmissioni